log in

La via dei berici 2013 il vincitore

La Via dei Berici, più forti del maltempo La ventesima edizione della Via dei Berici si è rivelata una vera lotta contro il meteo avverso, tanto per il comitato organizzatore quanto per le migliaia di ciclisti che avevano deciso, dopo aver dato il loro contributo con l'iscrizione, di prendere il via da S. Agostino, alla periferia di Vicenza. Non è stato record di partecipazione, come tutti si aspettavano, solo perché la pioggia ha spaventato quelli che dovevano iscriversi direttamente nel week-end: ma sono stati comunque 2524 coloro che hanno accettato la sfida, lanciando un segnale concreto contro l'indifferenza e di solidarietà in favore dei meno fortunati. Già nella giornata di sabato, quando l'acqua ha inzuppato stand ed installazioni, gli organizzatori hanno dovuto rimediare ad una situazione che si presentava quantomeno problematica: lo stesso vale per domenica, quando poco dopo lo start la pioggia ha ricominciato a cadere. Ma l'emergenza è stata affrontata e superata in scioltezza, permettendo che la manifestazione si svolgesse nei tempi e nei modi previsti. In fondo la pioggia è caduta solo in tre edizioni su venti: lassù qualcuno ci ama, direbbero Lino Mosele e Andrea Cazzola, infaticabili riferimenti per uno staff che ha girato alla perfezione, senza la minima sbavatura. La maggior parte degli atleti ha ritirato il pacco gara nel pomeriggio di sabato, giornata in cui si è svolto anche l'xc eliminator ad invito, bevendo un buon bicchiere di birra e gustando rosticini ben scottati: riuscite ad immaginate che festa sarebbe stata se l'estate fosse rimasta un altro paio di giorni? Alle 9 e 5 minuti sono partiti coloro che affrontavano il percorso lungo, quindici minuti dopo quelli del corto: gli iscritti in possesso di tessera agonistica in corso di validità e riconosciuta dalla consulta nazionale del ciclismo avevano avuto accesso ad una griglia posizionata davanti rispetto ai gruppi di non tesserati dei due percorsi. Molti dei partenti sfoggiavano la bellissima divisa creata per l'occasione da Four Es: tra loro Gilberto Simoni, uno dei campioni che con la loro presenza hanno onorato la manifestazione. Giusto per citarne qualcuno Angelo Furlan, i fratelli Braidot, e lo stesso vincitore, Nicholas Pettinà, che ha concluso la prova in poco più di un'ora e quarantasette minuti. Nel pacco gara abbiamo trovato due confezioni di pasta da 500 gr, una barretta energetica, 1 confezione di grissini, una borraccia, un integratore salino, un pacco di caffè da 250 gr, mezzo litro di acqua minerale, una fascia multiuso personalizzata per il ventennale della manifestazione. All'arrivo non è mancato il consueto ristoro con bevande calde, crostate, affettati e formaggi, e con i bikers a scambiarsi opinioni e commenti. Sono arrivati commenti entusiastici in relazione ai due percorsi tracciati da Albino Bertoldo e Giampietro Grigolo, coppia d'oro del comitato organizzatore: nonostante in alcuni tratti le pietre umide avessero reso difficoltoso il controllo dei mezzi i sentieri prescelti si sono rivelati divertenti e gratificanti. E' normale, qualche scivolata c'è stata, in qualche punto si è messo piede a terra, ma anche stavolta si è proposto un percorso diverso da quello di tutte le passate edizioni: chi può dire altrettanto? Un'altra notizia ci ha sorpreso in senso positivo: sono stati più di mille coloro che hanno assistito all'evento in streaming via web, e ci sembra chiaro che se avessero potuto sarebbero stati della partita. Ecco qualche risultato. XC Eliminator maschile 1 LUCA BRAIDOT 2 THOMAS PACCAGNELLA 3 MIRKO TABACCHI XC Eliminator femminile 1 BULLERI ALESSIA 2 TOVO NICOLE 3 GARDIN NADIA Uomini percorso lungo 1 PETTINA' NICHOLAS 2 VALERIO DOMENICO 3 CASAGRANDE MICHELE Uomini percorso corto 1 FILIPPOZZI KEVIN 2 LAGO GIOVANNI 3 SANTAGIULIANA GIOVANNI Donne percorso lungo 1 DE LORENZO POZ LUISA 2 BULLERI ALESSIA 3 TOVO NICOLE Donne percorso corto 1 TOVO MARINA 2 PERIN ELENA 3 CHIARELLO ANNAMARIA Classifica per team: 1 GC TEAM BIKE CASTELGOMBERTO 157 iscritti 2 CIME MTB TEAM 81 iscritti 3 TEAM BSB 70 iscritti 4 ASD PUNTO BICI 68 iscritti 5 ASD FREE TEAM 66 iscritti. Ecco l'elenco dei presenti a tutte le venti edizioni: BRESSAN ROBERTO, BRIANTI GIANNI, BRUTTOMESSO PIERLUIGI, CAPPONI ROBERTO, CASAROTTO MAURIZIO, FERRARI MICHELE, FISCATO LUIGI, GASPAROTTO GIANFRANCO, PANETTO LUCA, PARISE GIOVANNI, PASQUALON LORENZO, SANDRI MORENO, SINICATO ROBERTO, SMIDERLE ROBERTO, TONINELLO ETTORE, VICARIOTTO PIERDOMENICO, ZORDAN ROBERTO. Non ci resta che concludere facendo ancora una volta i complimenti a chi ha saputo creare una manifestazione che è nel cuore di tutti, e non solo dei vicentini: lungo il percorso abbiamo avuto modo di sentire persone che avevano affrontato lunghe distanze per partecipare, incuriositi da un approccio alla mountain bike diverso da quello usuale. E non possiamo negare che si tratta di un'ipostazione in grado di fare onore all'intero mondo dello sport. (Sandro Bongiorno) Read more: http://www.solobike.it/solobike/news/-Via-dei-Berici%2C-pi%C3%B9-forti-del-maltempo#ixzz2h1yeW8Oy

I nostri Partners

Selle SMP Ursus wilier-triestina Rudy Project  DMTALE