Sam Hubbard Jersey Gran fondo Bardolini Bike
log in

Gran fondo Bardolini Bike

Grande Domenica per il Dteam. E' iniziata ufficialmente la stagione della MTB e il Dteam come sempre era presente con ben 8 Atleti. Il migliore del Dteam è stato Ferrari Carlo con il tempo di 1.45.38 a solo 0.18.49 dal primo assoluto.

  • Neri Erik in 1.46.10
  • Carlotto Luca in 1.52.46
  • Simioni Cristian in 1.53.57
  • Cacciavilan andrea in 1.57.44
  • Furlanetto Denis in 2.02.40
  • Zordan Roberto in 2.14.40
  • Valle Valentino in 2.25.16

Bravi a tutti il SMP - ESSEGI2 DTEAM

Classifica Bardolino 2014

BARDOLINO BIKE: MICHELE CASAGRANDE È PIÙ VELOCE DI CRISTIAN COMINELLI. E' SUA L'EDIZIONE 2014.

Casagrande riesce ad infilarsi per primo nel punto decisivo prima dell'arrivo e così Cominelli si deve accontentare della piazza d'onore. Terzo Mensi che fino a pochi istanti prima era con loro. La Oberparleiter prima tra le donne. 1.213 i corridori classificati.

Bardolino (VR): 42 chilometri non sono bastati per fare la selezione e la terza edizione della granfondo Bardolino Bike 2014 si è decisa negli ultimi metri quando la corsa è ritornata sul lungolago passando per le strette viuzze del centro abitato. In tre sono scesi fino a Bardolino, Daniele Mensi della Scott, Cristian Cominelli dell'Avion Axevo e Michele Casagrande che quest'anno indossa una nuova casacca, quella del team Corratec Keit.

Mensi ha perso contatto dagli altri due e nel duello per la vittoria è riuscito ad avere la meglioMichele Casagrande che nel momento decisivo è riuscito ad entrare per primo nella parte finale del percorso che portava verso il parco di Villa Carrara dove era posizionato l'arrivo. Anna Oberparleiter si è invece aggiudicata la gara femminile.

Rispetto all'anno scorso quando questa bella località affacciata sul lago di Garda era coperta dalla nebbia, quest'anno c'era le condizioni ideali. Temperatura primaverile, circa quindici gradi, cielo azzurro e vista lago. Il sogno di tutti gli organizzatori che sono sempre preoccupati dal meteo che può condizionare la loro gara. Quest'anno la Bardolino Bike ha raccolto il bel lavoro fatto l'anno scorso dall'ASD Giomas guidata da Ivan Cristofoletti che aveva lanciato questo evento sul panorama nazionale.

Già l'anno scorso c'era stata la presenza di tanti big che però si erano iscritti all'ultimo momento, quest'anno invece le squadre importanti (i.dro Drain Bianchi, Scott, Selle San Marco Trek,  KTM Stihl Torrevilla, Olympia, Corratec Keit, Titici LGL Pro team, Polimedical Calvi Network, Bottecchia Factory team, Focus XC Italy team, Carraro Trentino) hanno iniziato ad iscrivere i loro biker con un mese di anticipo facendo capire all'organizzazione che quest'anno sarebbe stata un'edizione da record e infatti si sono iscritti circa 1350 corridori. Un esordio con il botto dunque per i circuiti Coppa Veneto Zerowind Start Cup (oggi erano presenti i due coordinatori Massimo Panighel e Simone Scandola).

Questa mattina l'ora da ricordarsi era quelle delle 9:45, l'ora stabilita per la partenza del primo gruppo di corridori che si sono raggruppati come l'anno scorso presso il Parco ubicato a fianco del lungo lago pieno di turisti. In prima linea si sono schierati tutti i big compreso Tony Longo vincitore della passata edizione.

Quest'anno li aspettava un tracciato modificato nella parte iniziale con una quindicina di chilometri veloci, ampi e scorrevoli con dislivelli contenuti. Già dopo poco meno di venti minuti la corsa arrivava tra i vigneti di località Cà del Bosco dove c'era la zona rifornimento. Lì passavano al comando da soli Cominelli (Avion Axevo) e Mensi (Scott).

Dietro a non molta distanza c'era il gruppo guidato da Leonardo Paez (I.dro Drain Bianchi) e comprendente Hofer (Scott), Rabensteiner (Focus XC Italy), Kerschbaumer (I.dro Drain Bianchi), Casagrande (Corratec Keit) e Tony Longo (I.dro Drain Bianchi)

 Seguiva un quartetto comprendente il belga Frans Claes (Polimedical Calvi Network), Deho (Olympia),  Ponta (Scott) e Efrem Bonelli (Bottecchia Factory team)

Spostandosi di un centinaio di metri tutti gli "uomini assistenza" delle squadre hanno aspettato che la corsa ritornasse sempre a Cà del Bosco. Al termine della strada bianca che arrivava in cima si era capito che la fuga era stata di breve durata. Infatti compariva all'orizzonte un gruppo di sette biker  e comprendente gli Scott Ponta, Hofer e Mensi quindi Cominelli, Deho, Rabensteiner e Casagrande.

Sfilato il gruppo dei battistrada comparivano le maglie Bianchi di Longo e Paez che a ruota avevano Bonelli. Seguiva da solo Claes quindi la coppia Fruet - Kerschbaumer e dietro di loro insieme transitavano Costa e l'ex professionista bresciano Omar Lombardi che quest'anno corre con il Titici LGL Pro team.

La seconda parte della gara diventava più impegnativa e la "tripla" salita al Monte Moscal decideva la Bardolino. Oggi avevano una gran gamba Casagrande e Mensi che scollinavano per primi ma dietro erano tallonati da Cominelli e Longo. Seguiva la discesa all'interno della Val Sorda al termine della quale Cominelli agganciava i due fuggitivi mentre Longo che era con lui, perdeva contatto.

A quel punto c'era l'arrivo nell'abitato di Bardolino dove bisognava passare nelle strette strade del paese presidiate dalla protezione civile che aveva il compito non facile di fermare automobilisti e pedoni. Casagrande e Cominelli riuscivano ad avvantaggiarsi su Mensi e la Bardolino Bike veniva vinta da Casagrande (1:26:49) che riusciva ad entrare davanti in un punto strategico del percorso impedendo così a Cominelli di poter fare la volata. Dopo pochi istanti arrivava Mensi che si posizionava sul terzo gradino del podio maschile. Seguivano Longo e Deho che completavano la top five.

Per quanto riguarda gli amatori, ne troviamo tre nelle prime trenta posizioni e sono: 22° Carlo Manfredi Zaglio (team Bike Gussago), Georgy Dmitriev (Todesco) e 30° Andrea Pendini (ADV Corratec).

Buona la partecipazione femminile, a fine corsa infatti Championchip ha classificato 78 donne.Anna Oberlarleiter (Carraro team) che sul Monte Moscal passava con una ventina di secondi di vantaggio su Serena Calvetti, nella successiva discesa in Val Sorda e nel tratto finale incrementava il suo vantaggio sulla piemontese che da quest'anno difende i colori del team Corratec Keit. Alla fine l'altoatesina completava la corsa in 1:43:03, la Calvetti arrivava dopo 43'' mentre il podio lo completava Lisa Rabensteiner con indosso la nuova maglia del Focus XC Italy team. Quarte Mara Fumagalli del KTM Protek Torrevilla e quinta la prima donna con tessera da amatore, la leggenda della mtb italiana Paola Pezzo.

Coppa Veneto Zerowind e Start Cup ritornano tra due domeniche sempre in provincia di Verona, a Tregnago di Val d'Illasi dove è in programma la GF Tre Valli.

Ordine d'arrivo maschile

  1. Casagrande Michele Team Corratec-Keit 01:26:49
  2. Cominelli Cristian Avion Axevo Mtb Pro Team 01:26:51
  3. Mensi Daniele Scott Racing Team 01:26:55
  4. Longo Tony I.Idro Drain Bianchi 01:27:14
  5. Deho Marzio G.S.Cicli Olympia 01:27:37
  6. Hofer Franz Scott Racing Team 01:27:39
  7. Paez Leon Hector Leonardo I.Idro Drain Bianchi 01:27:41
  8. Kerschbaumer Gerhard I.Idro Drain Bianchi 01:27:56
  9. Rabensteiner Fabian Focus Xc Italy Team 01:27:56
  10. Claes Frans Polimedical Asd 01:27:58
  11. Fruet Martino Carraro Team - Trentino 01:28:25
  12. Bonelli Efrem Bottecchia Factory Team 01:28:56
  13. Lombardi Omar Titici Lgl Pro Team 01:30:31
  14. Costa Walter Team Selle San Marco-Trek 01:30:48
  15. Righettini Andrea Focus Xc Italy Team 01:31:13
  16. Ponta Marco Scott Racing Team 01:31:15
  17. Barri Federico Titici Lgl Pro Team 01:31:35
  18. Baretto Igor Scott Racing Team 01:31:49
  19. Gandola Luca Ktm Protek Torrevilla Mtb Asd 01:31:54
  20. Rossi Giorgio I.Idro Drain Bianchi 01:31:56

Ordine d'arrivo femminile

  1. Oberparleiter Anna Carraro Team - Trentino 01:43:03
  2. Calvetti Serena Team Corratec-Keit 01:43:46
  3. Rabensteiner Lisa Focus Xc Italy Team 01:44:34
  4. Fumagalli Mara Ktm Protek Torrevilla Mtb Asd 01:46:51
  5. Pezzo Paola S.C. Barbieri 01:47:44
  6. Zocca Lorena S.C. Barbieri 01:51:04
  7. De Lorenzo Poz Luisa Gs Team Estebike Zordan 01:52:25
  8. Roberti Cristina Pro Bike Riding Team 01:53:18
  9. Frasisti Valentina A.S.D. Emmebike Orbea Italia 01:54:42
  10. Teocchi Chiara I.Idro Drain Bianchi 01:54:49

Info:www.baldobikevent.com

I nostri Partners

Selle SMP Ursus wilier-triestina Rudy Project  DMTALE

 hogan outlet